Brindisi. Un cartellone per i genitori che non contribuiscono all’acquisto dei materiali

Stampa

red – Mancano i soldi e i genitori sono tenuti ad acquistare il materiale necessario: carta igienica, colori, gessetti. E’ quanto accade in una scuola elementare di Brindisi.

red – Mancano i soldi e i genitori sono tenuti ad acquistare il materiale necessario: carta igienica, colori, gessetti. E’ quanto accade in una scuola elementare di Brindisi.

Se i genitori non contribuiscono vedono il proprio nome in un cartellone affisso su una parete dell’istituto. Così alcuni genitori hanno trasferito il propri figli, altri hanno richiesto l’intervento delle autorità scolastiche.

Stampa

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico