Brindisi, focolaio Covid in una scuola media: chiuso intero plesso

Stampa

Un focolaio con 18 casi di coronavirus è stato rilevato all’interno di una scuola media nel Brindisino.

“Ad oggi – spiega il sindaco di Ceglie, Angelo Palmisano -, sono 2 i casi positivi al molecolare e tre positivi al tampone rapido per quanto riguarda il personale docente e 13 alunni positivi al tampone rapido”. Il sindaco ha deciso, di concerto con la prefettura, la chiusura dell’intero plesso in via precauzionale, in attesa degli esiti degli opportuni accertamenti disposti dalla Asl.

“Dalle informazioni raccolte per le vie brevi dal Dirigente Scolastico circa l’impossibilità di escludere eventuali interazioni tra le diverse classi, al fine di tutelare i bambini e le loro famiglie oltre che per scongiurare un eventuale aumento della diffusione dei contagi in città, abbiamo disposto la sanificazione dell’intero plesso scolastico e la successiva chiusura”, spiega il primo cittadino.

Un altro caso sospetto è emerso in una scuola elementare, dove è stato disposto lo stop delle lezioni in una sola classe. “Siamo di fronte ad un lento ma costante aumento dei casi positivi – conclude Palmisano – e pertanto bisogna continuare a tenere alta l’attenzione rispettando i protocolli di quarantena e isolamento fiduciario affidandosi ai medici di base e al sistema di contact tracing del dipartimento di Igiene e Sanità pubblica. E’ fortemente consigliato l’autoisolamento quando si è in attesa dell’esito dei tamponi antigenici fatti privatamente oltre che nei casi in cui si sospetta di aver avuto contatti indiretti con soggetti positivi”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur