A Brindisi due precari nominati fino al 30 giugno ottengono gli stipendi di luglio e agosto

di Lalla
ipsef

Avv. Gianfranco Somma – Ulteriore tutela giudiziale ottenuta dalla UGL-SCUOLA di Brindisi in favore del personale precario docente ed ATA.

Avv. Gianfranco Somma – Ulteriore tutela giudiziale ottenuta dalla UGL-SCUOLA di Brindisi in favore del personale precario docente ed ATA.

Su ricorsi presentati dal legale di fiducia del sindacato, Avv. Gianfranco Somma, il Giudice del Lavoro ha riconosciuto, in favore di un docente e di un collaboratore scolastico (ATA), che avevano entrambi ricevuto un incarico a tempo determinato su posto vacante in organico di diritto, con conferimento di supplenza sino al termine delle attività didattiche, e cioè sino al 30 giugno, anziché di supplenza c.d. annuale, cioè sino al 31 agosto, i benefici giuridici ed economici per il bimestre luglio – agosto, cui essi avevano diritto proprio per aver coperto un posto vacante di organico di diritto.

Il Segretario Regionale della UGL SCUOLA Salvatore BRUNO comunica, al riguardo, che, in caso di supplenze conferite su posto vacante con contratto sino al 30 giugno, anziché sino al 31 agosto, è possibile fare ricorso dinanzi al Giudice del Lavoro per ottenere il riconoscimento dei diritti giuridici ed economici spettanti per i mesi di luglio e agosto, entro il termine prescrizionale di cinque anni a decorrere dalla data di maturazione di tali diritti.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione