Briatore: non mi serve un figlio laureato

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Briatore ha affermato che suo figlio Nathan Falco,che adesso è alla primaria, non farà l’università se non vorrà, ma lo istruirà lui, perché non gli serve un laureato, ma “uno che che porti avanti quello che ho costruito.

“Falco sa che a 14 anni andrà in collegio in Svizzera a fare il liceo. Non può mica restare a Montecarlo a vita. Poi dopo il diploma verrà a lavorare con me. Se volesse fare l’Università? Non ne vedo la ragione: sarò io formarlo.Se uno ha una vocazione deve essere libero di assecondarla, ma a me non serve un laureato, mi serve uno che porti avanti quello che ho costruito: se mi serve un commercialista o un avvocato lo chiamo e gli pago la parcella”.

Fonte

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione