Bozza Pnr, si studiano norme per eliminare classi pollaio

La bozza del Programma nazionale di riforma (Pnr) prevede lo studio di norme per l’eliminazione delle classi pollaio.

“Per far funzionare meglio il sistema scolastico appare ineludibile una revisione dei criteri di numerosità delle classi previsti dal Dpr 81/2009, per garantire stabilmente un migliore equilibrio tra le esigenze didattiche e di organizzazione del personale, anche al fine di evitare il fenomeno delle cosiddette ‘classi pollaio’”.

E’ quanto riporta Ansa dalla bozza del Pnr.

Ciò consentirebbe anche, si sottolinea, “di liberare risorse in grado di permettere alle istituzioni scolastiche un pieno e adeguato utilizzo, attraverso gli strumenti della flessibilità (scomposizione delle classi in gruppi di livello, recupero degli apprendimenti, individualizzazione e personalizzazione attraverso il curriculum delle studente) dell’organico dell’autonomia”. Il tutto, precisa il documento, con l’intento di “valorizzare l’identità dello studente, le diverse abitudini e le sue molteplici potenzialità e capacità

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia