Bozza circolare sulle supplenze e rinnovo graduatorie di istituto

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Lalla – Nonostante le nomine annuali dei supplenti siano in corso (e in ritardo), il Ministero deve ancora emanare le istruzioni operative. Confermato il rinnovo delle graduatorie di istituto in seguito al dimensionamento delle istituzioni scolastiche con procedura automatizzata, tranne per i docenti inseriti quest’anno nella fascia aggiuntiva delle graduatorie ad esaurimento, ai quali sarà assegnato un breve periodo di tempo per la presentazione della domanda. Pubblichiamo i resoconti sindacali e la bozza definitiva della circolare.

Lalla – Nonostante le nomine annuali dei supplenti siano in corso (e in ritardo), il Ministero deve ancora emanare le istruzioni operative. Confermato il rinnovo delle graduatorie di istituto in seguito al dimensionamento delle istituzioni scolastiche con procedura automatizzata, tranne per i docenti inseriti quest’anno nella fascia aggiuntiva delle graduatorie ad esaurimento, ai quali sarà assegnato un breve periodo di tempo per la presentazione della domanda. Pubblichiamo i resoconti sindacali e la bozza definitiva della circolare.

UIL – In data 10 settembre 2012 si è tenuto un incontro tra OO.SS e MIUR sulle supplenze docenti ed ATA. I rappresentanti del MIUR hanno presentato la circolare delle supplenze per l’anno 2012 2013 in via di emanazione, per fornire istruzioni e uniformare i comportamenti degli uffici territoriali. Per la Uil Scuola hanno partecipato Pasquale Proietti ed Antonello Lacchei.

La principale novità riguarda la gestione del dimensionamento scolastico. Il MIUR ha predisposto una procedura automatica di allineamento tra la precedente anagrafe delle scuole e l’attuale. Con tale procedura i supplenti gia inseriti nelle graduatorie degli istituti soppressi o riorganizzati saranno inclusi automaticamente nelle graduatorie delle nuove istituzioni, secondo punteggi e  fasce di appartenenza.

In relazione alle nuove inclusioni in fascia aggiuntiva delle graduatorie ad esaurimento dei docenti, disposte con dm 53/12′ le posizioni degli aspiranti saranno, con procedura automatizzata, collocate nel corrispondente scaglione aggiuntivo di prima fascia delle graduatorie di istituto, dove erano gia inclusi in seconda fascia nell’anno precedente. Inoltre il personale incluso in fascia aggiuntiva delle graduatorie ad esaurimento e non incluso in quelle di istituto, potrà presentare domanda, con modalità on line, entro il 24 settembre p.v. . 

In attesa della pubblicazione definitiva delle graduatorie di circolo dei docenti, i Dirigenti scolastici che abbiano necessita di nominare supplenti, utilizzeranno le graduatorie precedenti, stipulando contratti "in attesa dell’avente titolo"

La UIL Scuola, nel rilevare il ritardo con cui vengono fornire istruzioni, ad anno ed operazioni iniziate, ha chiesto che non vengano messe in discussione le intese legittime raggiunte a livello regionale.

La Uil Scuola ha ribadito, inoltre, l’esigenza di rinnovare almeno per i profili ATA interessati, anche per quest’anno scolastico, il salva-precari per attenuare l’impatto sui lavoratori, che in conseguenza delle misure di revisione della spesa, resteranno senza posto di lavoro.

SNALS – La Delegazione SNALS-Confsal, preliminarmente, ha formulato le seguenti richieste:

  • ha chiesto di conoscere a che punto fosse il confronto con il MEF per le nomine in ruolo del personale ATA, significando, con forza, le ansie e le legittime aspettative di tale personale, che chiede di conoscere con urgenza il numero dei posti relativi al contingente delle assunzioni a tempo indeterminato per l’a.s. 2012/2013;
  • proposto di attivare le procedure per un nuovo decreto “salvaprecari”, con particolare riguardo al personale ATA, anche a seguito delle conseguenze del decreto interministeriale, di prossima emanazione, che determinerà il passaggio nei ruoli degli assistenti amministrativi e assistenti tecnici del personale docente inidoneo, già utilizzato in altri compiti, o dei titolari delle classi C555 e C999, che non si trovino nelle condizioni di un possibile utilizzo in altre classi di concorso o di passaggio di ruolo nelle stesse, per mancanza di possesso dei titoli di accesso o di abilitazione previsti;
  • chiesto di attuare, con urgenza, la trattativa per il pagamento della indennità sia ai DSGA titolari di scuole normo-dimensionate che abbiano accettato la reggenza di istituti sottodimensionati sia a colleghi che si sobbarchino dell’onere della prestazione del servizio tra più scuole sottodimensionate;
  • sollecitato e dichiarato l’indifferibilità di tale trattativa all’ARAN, in quanto non si può pensare che il personale svolga prestazioni lavorative senza conoscere l’entità del compenso che dovrà percepire;
  • chiesto di risolvere il problema del pagamento della indennità di funzioni superiori a tutti quagli assistenti amministrativi che decorso anno scolastico hanno sostituito i DSGA assenti;
  • chiesto di rivedere il regolamento delle supplenze del personale docente ormai obsoleto;
  • sottolineato che da moltissimo tempo (oltre un anno) è stata discussa e concordata una nuova stesura del regolamento del personale ATA, per il quale ci sono stati più incontri, e che di tale ipotesi di revisione del regolamento non si è saputo più nulla;
    sottolineata l’urgenza e l’indifferibilità dell’emanazione delle istruzioni operative in materia di supplenze, atteso che già molti uffici hanno provveduto alla nomina dei supplenti e in altri stanno per effettuarsi tali operazioni, e conseguentemente, è indispensabile avere un quadro normativo di riferimento attendibile e uniforme sul territorio nazionale;
  • chiesto che eventuali modifiche alla nota 6522 del 5/9/2012 non vadano a scompaginare accordi regionali già effettuati o intese già raggiunte sul territorio, rimettendo tardivamente in discussione operazioni già effettuate, legittimamente, in base al quadro normativo esistente;
  • ripetuto le richieste già avanzate nei precedenti incontri, e per iscritto, sia per il personale ATA che per il personale docente, nelle parti non accolte dall’Amministrazione;
  • evidenziato che va prevista, nella nota, la necessità di dare adeguata pubblicizzazione non solo a tutte le informazioni riguardanti il conferimento delle supplenze al personale docente (disponibilità di posti e ogni loro successiva variazione, calendari e sedi delle convocazioni), pubblicizzandole attraverso tutti i possibili mezzi di informazione, ma che altrettanta chiarezza e trasparenza sia puntualizzata nella circolare e sia attuata dagli UST anche per il personale ATA;
  • chiesto, altresì, che sui posti ATA vacanti e disponibili residuati dopo l’esaurimento delle graduatorie permanenti di cui all’art. 554 del D.L.vo n. 297/94 e dei decreti ministeriali n. 75/2001 e n. 75/2004, la stipula dei contratti a tempo determinato sia disposta fino al 31/08 e non fino al 30/06;
  • richiesto che sia consentito al personale ATA di ruolo incluso nelle graduatorie permanenti di cui al D.L.vo n. 297/94 per un profilo superiore, di accettare per lo stesso rapporti di lavoro a tempo determinato su posti vacanti e disponibili conferibili “fino alla nomina dell’avente titolo”, ai sensi dell’art. 40, comma 9, della L. 449/97;
  • in particolare, per la procedura che prevede, per gli inseriti nelle graduatorie degli istituti soppressi o riorganizzati, la trasposizione in automatico nelle graduatorie delle nuove istituzioni, secondo la rispettiva fascia di appartenenza e secondo il relativo punteggio, sottolineato l’urgenza della attivazione di tale procedura. Ha richiesto, altresì, che il sistema preveda la possibilità di correzioni tempestive a seguito di segnalazione di errori materiali da parte degli interessati o, in autotutela, da parte dell’Amministrazione.

L’Amministrazione ha comunicato che la circolare relativa alle istruzioni operative dovrebbe essere emanata entro poche ore. Sarà nostra cura tenervi informati.

Gilda degli insegnanti – Le nuove graduatorie d’Istituto, elaborate dal Sistema informativo del Miur, dovrebbero essere pronte per i docenti dal 19 al 24 settembre, mentre per gli ATA, dal 28 di settembre.

La bozza definitiva della circolare – Istruzioni operative per il conferimento delle supplenze Docenti ed Ata a.s. 2012/13

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur