Argomenti Archivio 2011

Tutti gli argomenti

Bossi dà dello str… a Tosi, tema al “Giuseppe Medici”. Lega interpella la Gelmini …

Stampa

… mentre l’Italia affonda; al G20 al Presidente del consiglio è stato riservato il posto tra Brasile e Unione Africana. Il Carroccio annaspa, costringendoci a sorbirci teatrini da sagra della Zucca Bertagnina. Bossi dà dello "str…" a Tosi e nella III B dell’indirizzo agroalimentare dell’Istituto professionale "Giuseppe Medici" di Porto di Legnago l’epiteto diventa argomento di un’esercitazione scritta.

… mentre l’Italia affonda; al G20 al Presidente del consiglio è stato riservato il posto tra Brasile e Unione Africana. Il Carroccio annaspa, costringendoci a sorbirci teatrini da sagra della Zucca Bertagnina. Bossi dà dello "str…" a Tosi e nella III B dell’indirizzo agroalimentare dell’Istituto professionale "Giuseppe Medici" di Porto di Legnago l’epiteto diventa argomento di un’esercitazione scritta.

I genitori non ci stanno e se ne lamentano, il fatto viene ripreso dal quotidiano "L’Arena" di giovedì 20 ottobre 2011. Si fa carico di vederci chiaro Alessandro Montagnoli, sindaco di Oppeano nonchè deputato della Lega Nord, che chiede direttamente al Ministro. "Il ministro Gelmini, – riferisce Montagnoli – che si è detta molto perplessa sulla vicenda, approfondirà e verificherà quanto accaduto. È grave che venga assegnato un compito del genere a scuola".

L’incontro si è tramutato in fatti. Così, il 31 ottobre, il sindaco di Oppeano ha presentato una interrogazione parlamentare nella quale viene posto l’accento su una presunta "censura" nelle domande sul comportamento del Leader del Carroccio. Un comportamento che a giudizio dell’interrogante costituirebbe "un fatto di rilevante gravità, che confligge altresì con l’apoliticità e l’obbiettività che dovrebbero caratterizzare la formazione impartita nelle nostre scuole".

Insomma, non si può colpire la scelta dell’argomento di attualità affrontato, che tra l’altro era ripreso da un quotidiano, e si prova a mettere in dito su una presunta faziosità dei quesiti proposti. L’impressione è che si voglia applicare il principio di "acriticità" ai "sacri epiteti" del Senatur. Staremo a vedere cosa risponderà il Ministro, fatto sta che si tocca un tasto delicato, che è la libertà di insegnamento.

dp

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa