Boschi (IV): “Vorremmo aprire le scuole, non una crisi di governo”

WhatsApp
Telegram

Italia Viva ritirerà la propria delegazione al governo? Alla domanda del Tg4, la capogruppo di Italia viva alla Camera Maria Elena Boschi ha replicato.

“Noi vogliamo andare avanti. Però siamo diversi dagli altri partiti. Per noi le poltrone sono importanti se servono a fare cose buone. Se le nostre idee non piacciono, non servono nemmeno le poltrone. Per noi sono importanti i vaccini, non i ministeri, i soldi per la sanità, non i sottosegretari. Vorremmo aprire le scuole, non una crisi di governo”.

“Siamo al lavoro – ha aggiunto – sul Recovery plan. Al governo abbiamo mandato dei documenti scritti con le cose che secondo noi non funzionano, con delle proposte su come spendere questi soldi, anche perché il governo era un po’ in ritardo su questo piano. Adesso ci aspettiamo che il presidente del Consiglio trovi il tempo per risponderci. Quindi, andiamo avanti con le nostre idee e le nostre proposte”.

Cosa potrebbe ancora fare, il premier? “Dipende dal presidente del Consiglio, decida lui: su tanti temi che noi abbiamo posto in modo molto puntuale ci aspettiamo che il governo ci risponda”, ha aggiunto la presidente dei deputati di Italia viva.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito