Boschi (IV): “In caso di crisi di governo no alle elezioni”

Stampa

“Se si dovesse aprire la crisi non credo si andrà a elezioni. Abbiamo tutti l’interesse che si elegga un  presidente della Repubblica non sovranista e poi, sinceramente, ci sarà il Parlamento che sarà protagonista e il presidente della  Repubblica”.

Lo ha detto Maria Elena Boschi a Mezz’ora in più.

“Non credo si vada a elezioni perché, al di là di Italia viva c’è il M5s. Hanno un problema per il secondo mandato e tanti non tornerebbero in Parlamento. Non ci sono le condizioni perché si vada al voto”, ha aggiunto la capogruppo di Iv alla Camera.

Quanto al confronto con il premier dice: “Non abbiamo avuto nessuna convocazione, nessun confronto con il presidente del Consiglio. Né notizie su incontri a settimana, che però dovrebbero esserci”.

Sul Recovery Fund aggiunge: “Non vogliamo nessuna crisi. Conte ha detto che ha i ministri migliori del mondo e quindi per noi anche l’argomento rimpasto è chiuso. Non è quello l’obiettivo. Però possiamo dire che pur sostenendo il governo che abbiamo fatto nascere non siamo yes man? La priorità è usare bene quei fondi e, allo stesso tempo coinvolgerci”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur