Borse di studio per ricercatori italiani in Giappone

Stampa

Le borse di studio offerte dalla "Japan society for the promotion of science" (Jsps) quest'anno sono 12 in tutto con durata che va da un minimo di 14-60 giorni fino al massimo 12-24 mesi.

Le borse di studio offerte dalla "Japan society for the promotion of science" (Jsps) quest'anno sono 12 in tutto con durata che va da un minimo di 14-60 giorni fino al massimo 12-24 mesi.

Le borse vengono concesse attraverso partenariati tra il Giappone e i Paesi destinatari dei programmi e riguardano le scienze umanistiche, sociali e naturali.

In Italia è il ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca a rappresentare la "Nominating Authority" – l’amministrazione di riferimento del programma – che avrà il compito di gestire le domande che dovranno arrivare entro il prossimo 6 marzo.

Le dodici borse di studio previste per il biennio 2015-2016 sono  4 per i cosiddetti "Jsps Invitation Fellowship Programs" di cui 3 borse sono "Short-term Invitation Fellowships" (da 14 a 60 giorni) e una borsa è invece "Long-term Invitation Fellowships" (da 2 a 10 mesi). Ci sono poi 8 borse per il "Jsps Postdoctoral Fellowship Program" che durano da 12 a 24 mesi.

Gli interessati devono concordare preventivamente con il ricercatore giapponese ospitante il programma di ricerca, la durata e la decorrenza della borsa e ottenere una lettera formale di accettazione presso l'istituzione giapponese di accoglienza.

Dopo è possibile presentare, entro il 6 marzo, la candidatura al Miur che provvederà al suo inoltro in Giappone. In caso di un numero di candidature superiore alle borse disponibili, il ministero provvederà ad effettuare – così come richiesto dalla Jsps – una pre-selezione delle candidature attraverso una valutazione da parte di propri esperti.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!