Borse studio Inps per percorsi accademici e post universitari, istanze dal 29 gennaio al 27 febbraio

Stampa

L’Inps mette a disposizione 6040 borse di studio per i figli e gli orfani di dipendenti o pensionati pubblici per percorsi universitari e post universitari relativi agli anni accademici 2015/2016 e 2016/2017.

Destinatari

Il bando è rivolto, nello specifico, a figli/orfani ed equiparati di:

– iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
– pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici;
– iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale;
– iscritti al Fondo Ipost.

Borse di studio e corsi

Queste, nello specifico, le borse di studio e i relativi corsi:

Presentazione domande

La domanda va presentata dal richiedente la prestazione, esclusivamente per via telematica,  accedendo al sito www.inps.it ed inserendo nel motore di ricerca “Borse di studio universitarie”, aprendo la relativa scheda informativa e cliccando su “Accedi al Servizio”.

Accedendo all’Area riservata,  il richiedente, tramite codice fiscale e PIN, può effettuare le successive scelte: per aree tematiche – attività sociali o per ordine alfabetico, o, in alternativa, per tipologia di servizio – domande- Borse di studio – domanda.

Selezionando la voce “Inserisci domanda”, sarà visualizzato il modulo
da compilare, in cui compaiono già i dati identificativi del soggetto richiedente.

E’ possibile presentare la domanda dalle ore 12,00 del 29 gennaio sino alle ore 12,00 del 27 febbraio 2019.

Il bando

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia