Boom mense bio in scuola, +43% in 4 anni: riparte il progetto ‘Bioalimenta’ per alunni medie

WhatsApp
Telegram

La Biobank, CSE Italia Srl, capofila del progetto, ha lanciato la quarta edizione di 'Bioalimenta, il domani: scopriamo il biologico', un programma didattico/formativo che si rivolge agli studenti delle scuole medie italiane (secondarie di primo grado) per promuovere una buona e sana alimentazione ed assicurare un'informazione corretta sugli alimenti e l'agricoltura bio. 

La Biobank, CSE Italia Srl, capofila del progetto, ha lanciato la quarta edizione di 'Bioalimenta, il domani: scopriamo il biologico', un programma didattico/formativo che si rivolge agli studenti delle scuole medie italiane (secondarie di primo grado) per promuovere una buona e sana alimentazione ed assicurare un'informazione corretta sugli alimenti e l'agricoltura bio. 

Il progetto organizzato con Federbio, Federazione agricoltura biologica e biodinamica, e Nutri.prof, Federazione nutrizionisti professionisti italiani, ha come main partner Isola Bio in collaborazione con NaturaSì ed è stato presentato questa mattina presso la sala stampa della Camera di Palazzo Montecitorio a Roma.

Nel 2015 il numero delle mense scolastiche che utilizzano cibi biologici è salito a 1.349, con un aumento del 43% negli ultimi quattro anni e una media giornaliera di 1,2 milioni di menù bio serviti.

Nello stesso anno inoltre "nelle scuole italiane è boom di frutta e verdura coltivate senza pesticidi e con metodi biologici".

Bioalimenta si rivolge così agli studenti, agli insegnanti, ai nutrizionisti ed alle famiglie per "favorire l'affermarsi di una mentalità volta alla qualità ed alla genuinità degli alimenti anche grazie all'agricoltura bio italiana".

Ad oggi hanno aderito duemila classi, 50 mila ragazzi, 100 mila genitori e mille nutrizionisti che riceveranno gratuitamente materiali didattici sulle diverse tematiche bio.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro