Boom di richieste per l’Assegno Unico: Inps eroga 6,4 miliardi in 4 mesi

WhatsApp
Telegram

Nel primo quadrimestre del 2024, l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (Inps) ha erogato 6,4 miliardi di euro in Assegni Unici Universali a 6.119.861 nuclei familiari, coprendo un totale di 9.697.565 figli.

Questi dati emergono dall’ultimo aggiornamento dell’Osservatorio Statistico sull’Assegno Unico Universale (Auu) pubblicato dall’Inps.

Le erogazioni del primo quadrimestre 2024 si aggiungono ai 18,1 miliardi di euro erogati nel 2023 e ai 13,2 miliardi di competenza del 2022, confermando l’impegno del governo nel sostenere le famiglie italiane con figli a carico.

L’importo medio mensile per figlio, comprensivo delle eventuali maggiorazioni applicabili, varia da circa 56 euro per le famiglie senza ISEE o con ISEE superiore a 45.574,96 euro (soglia massima per il 2024), a 224 euro per le famiglie con ISEE minimo di 17.090,61 euro.

L’Inps ricorda che l’importo base dell’Assegno Unico per ciascun figlio minore, in assenza di maggiorazioni, nel 2024 va da un minimo di 57 euro senza ISEE o con ISEE pari o superiore a 45.574,96 euro, ad un massimo di 199,4 euro per ISEE fino a 17.090,61 euro.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri