BOOK e Federica: il web learning gratuito delle Università italiane

Stampa

Se, come riportato in un articolo pubblicato lo scorso 3 aprile su questa rubrica, molte e autorevoli Università straniere hanno da qualche anno messo in piedi delle piattaforme di web learning in modalità MOOC per dare a tutti e da qualunque postazione la possibilità di seguire online e gratuitamente i propri corsi di insegnamento e formazione, non bisogna omettere che anche in Italia esistono delle realtà universitarie che offrono a chiunque ne sia interessato simili soluzioni.

La modalità di erogazione dei corsi online in MOOC (Massive Open Online Courses) è infatti uno standard che ha preso piede anche nel nostro Paese, dando la possibilità anche ai nostri Atenei nazionali di entrare nelle case dei discenti a diverse latitudini. Anche nel caso delle Università italiane, l’erogazione gratuita dei servizi di formazione caratterizza le piattaforme, così come le caratterizza l’ampio ventaglio di discipline in cui è attiva l’offerta formativa.

In tal senso, tra le varie esperienze di web learning avviate dalle Università italiane vogliamo qui fare un breve cenno a Federica e BOOK.

Federica, la piattaforma di web learning della Federico II, è una realtà del web learning che offre oltre 150 corsi in lingua italiana, corsi che spaziano su diversi ambiti scientifico-disciplinari: dalle discipline umanistiche e sociali per arrivare fino all’ambito STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics), dall’arte e dal design per arrivare fino alla data science. I corsi, fruibili come detto in maniera totalmente gratuita, prevedono sia slide testuali che video lezioni.

BOOK è invece la piattaforma dell’Università Alma Mater di Bologna. Realizzata in collaborazione con il Politecnico di Milano, è una piattaforma che, oltre ai caratteristici insegnamenti universitari, permette ai propri utenti anche di seguire percorsi adatti a sviluppare le cosiddette competenze trasversali. Di particolare interesse poi sono alcuni ambiti tematici che caratterizzano la piattaforma, come per esempio la gestione dei conflitti o la gestione dei cambiamenti.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia