Bonus trasporti 60 euro, domenica 1° ottobre alle 8 nuovo click day: tutte le info utili

WhatsApp
Telegram

Il prossimo 1° ottobre segnerà un altro click day per l’accesso al bonus trasporti da 60 euro, destinato all’acquisto di abbonamenti mensili, plurimensili o annuali per il trasporto pubblico su gomma e rotaia.

Con i 100 milioni di euro inizialmente stanziati dal decreto Carburanti (convertito in Legge n. 23 del 10 marzo 2023) esauriti già ad agosto, la giornata promette di essere una corsa contro il tempo per i cittadini.

Il precedente click day dell’1 settembre, legato ai residui generati dal mancato utilizzo dei bonus rilasciati ad agosto, ha visto esaurire il limitato budget in appena un’ora. L’attesa è che la storia si ripeta questo ottobre, dato che l’accesso alla piattaforma online del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali è nuovamente legato ai residui di settembre.

Tuttavia, una svolta è prevista nei mesi a venire. Il decreto legge approvato il 25 settembre dal Consiglio dei ministri, contenente “Misure urgenti in materia di energia, interventi per sostenere il potere di acquisto e a tutela del risparmio”, ha rifinanziato il bonus trasporti con ulteriori 12 milioni di euro. Ma il provvedimento, ancora in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, non è entrato in vigore.

Per richiedere il bonus, bisogna accedere con SPID o Carta d’Identità Elettronica (CIE), indicando il codice fiscale del beneficiario, che può essere un minorenne a carico. Il requisito di reddito per l’accesso è fissato a 20mila euro. Questo incentivo, introdotto il 17 aprile, era rivolto a studenti, lavoratori, pensionati e cittadini, con un budget iniziale di 100 milioni dal governo Meloni, che si sono esauriti rapidamente, con 1.875.600 bonus erogati al 4 agosto.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri