Bonus trasporti 60 euro, anche docenti, Ata e studenti potranno fare richiesta. Le info utili

WhatsApp
Telegram

Il Governo ha dato il proprio via libera all’erogazione del Bonus Trasporti, un nuovo contributo che sarà destinato a coloro che nel 2022 hanno avuto un reddito complessivo non superiore a 20.000 euro. 

Il Bonus Trasporti è stato previsto dal decreto legge sui carburanti e prevede stanziamenti per un importo di 100 milioni di euro. Il suo obiettivo principale è quello di offrire un supporto a famiglie, studenti e lavoratori per contrastare l’aumento dei costi legati all’energia. Il bonus può essere utilizzato per l’acquisto di abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, nonché per i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Per accedere al Bonus Trasporti, è necessario presentare la domanda entro il 31 dicembre 2023 attraverso il portale www.bonustrasporti.lavoro.gov.it. La richiesta può essere effettuata per se stessi o per un familiare minorenne a carico, accedendo con SPID o Carta d’Identità Elettronica (CIE) e indicando il codice fiscale del familiare in questione.

Attenzione, però. Il portale per la presentazione della domanda non è ancora operativo e sarà attivato solo dopo l’esame del decreto istitutivo del Bonus Trasporti da parte della Corte dei Conti, che avrà a disposizione 30 giorni di tempo. Pertanto, il bonus potrebbe diventare operativo solo dopo un mese circa.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri