Voti più alti ad alunni senza smartphone in classe. Iniziativa di un liceo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In un liceo classico di Savona sarà sufficiente stare lontani dal cellulare mentre si sta in classe per avere assicurato un voto più alto.

Si tratta di un piccolo riconoscimento, messo nero su bianco dal dirigente scolastico, per rendere più significativo il semplice divieto nell’uso dello smartphone durante le lezioni. Gli studenti sono liberi di scegliere se rispettare o meno questa iniziativa.

Anche per questo è stato ideato un sistema per avere certezza di chi si adeguerà alla proposta. Come racconta il Secolo XIX, i ragazzi dovranno depositare il loro telefono in una sacca trasparente, utilizzando la tasca loro assegnata e contrassegnata da un numero che corrisponde a quello del registro. Tale sistema garantisce l’accertamento di chi vuole vedersi riconosciuto il bonus merito.

In accordo con il consiglio dei docenti – hanno detto i rappresentanti della scuola – abbiamo deciso di acquistare in ogni aula un organizer a tasche da parete per attivare il “Phone free”. Chi vorrà potrà porre il proprio cellulare nella tasca corrispondente al numero del registro. Tale azione porterà benefici anche in sede di valutazione delle condotte, oltre a migliorare l’attenzione durante le lezioni”.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione