Bonus merito docenti, precari discriminati

Stampa

A dirlo è la FLCGIL che in un comunicato che ha commentato il decreto 159 del 14 marzo 2016 con il quale il Ministero dà indicazioni sui beneficiari del bonus.

A dirlo è la FLCGIL che in un comunicato che ha commentato il decreto 159 del 14 marzo 2016 con il quale il Ministero dà indicazioni sui beneficiari del bonus.

Il sindacato elenca che ad averne beneficio sono tutti i docenti di ruolo su posti comuni, sostegno e potenziamento.

Nessun cenno ai docenti con contratto a tempo determinato, dice la FLCGIL, che attacca: "Non si può, infine, non sottolineare ancora una volta la discriminazione che viene operata ai danni del personale docente con incarico a tempo determinato che viene escluso dal beneficio. Riflesso di una mentalità di altri tempi che considera come fatto discriminante non la prestazione erogata ma il tipo di rapporto di lavoro. Tanto più inaccettabile questo, quanto più si pensi che in questo modo vengono penalizzate quelle scuole di frontiera il cui personale è costituito proprio da docenti  con incarico a tempo determinato".
 

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata