Bonus formazione 500 euro, tieni sotto controllo la spesa. Scarica il foglio di calcolo

WhatsApp
Telegram

In attesa della nota esplicativa del Ministero che chiarisca alcune questioni relative al bonus di 500 euro per l'autoformazione dei docenti, vi forniamo un utile strumento.

In attesa della nota esplicativa del Ministero che chiarisca alcune questioni relative al bonus di 500 euro per l'autoformazione dei docenti, vi forniamo un utile strumento.

Ricordiamo, infatti, che le spese dovranno essere documentate e potranno riguardare servizi e beni legati all'aggiornamento dei docenti.

Questo l'elenco incluso nella legge:

  • acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale, di pubblicazioni e di riviste
  • acquisto di hardware e software,
  • iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Miur, di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale,
  • rappresentazioni teatrali e cinematografiche
  • ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione di cui all'art. 1 comma 124 della legge n. 107 del 2015.

In accordo con Pino Durante che ci ha fornito il file, offriamo ai nostri lettori la possibilità di scaricare un foglio di calcolo nel quale potrete inserire le vostre spese in modo da avere un promemoria e tenere sotto controllo il tetto.

Scarica il file

Il regolamento del Ministero

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro