Bonus formativo 500 euro, per alcuni docenti è possibile effettuare (non solo rendicontare) la spesa entro il 15 ottobre

Di
Stampa

Il 29 agosto u.s., il Miur ha emanato la nota n. 12228 con la quale ha fornito indicazioni su come rendicontare le spese sostenute dai docenti con il bonus di 500,00 euro ed ha, inoltre, spostato il termine per la presentazione della documentazione relativa alla/e spesa/e effettuata/e al 15 ottobre 2016. 

Il 29 agosto u.s., il Miur ha emanato la nota n. 12228 con la quale ha fornito indicazioni su come rendicontare le spese sostenute dai docenti con il bonus di 500,00 euro ed ha, inoltre, spostato il termine per la presentazione della documentazione relativa alla/e spesa/e effettuata/e al 15 ottobre 2016. 

Le spese sostenute per la formazione e l'aggiornamento, nel corso dell'a.s. 2015/16, sono dunque rendicontabili sino al 15 di ottobre, ma devono essere state sostenute entro il 31 agosto 2016. 

Il vincolo, relativo all'effettuazione della spesa entro il 31 agosto, tuttavia, non è previsto per una particolare categoria di docenti, ossia coloro i quali hanno ricevuto il bonus dopo il 1° agosto u.s. Per tali docenti, infatti, è prevista la possibilità di effettuare le spese entro il 15 ottobre: 

"Il predetto termine finale del 31 agosto 2016, per l'utilizzo dell'importo di 500 euro erogato per finalità formative, è prorogato al 15 ottobre dello stesso anno esclusivamente per un limitato e circoscritto numero di docenti che hanno ricevuto il bonus formativo dopo la data del 1° agosto 2016."

Chi può trovarsi in tale situazione? La risposta è fornita dalla nota medesima: 

"A tal proposito si informa, infatti, che nel mese di agosto si è provveduto ad erogare il bonus formativo per l'anno scolastico 2015/16 in favore di una ristretta platea di docenti che, per vari motivi di natura tecnica, non lo avevano ancora ricevuto…" 

Quindi, si tratta di pochi docenti che per ragioni tecniche non avevano ancora ricevuto il bonus sino al mese di luglio e che lo hanno ricevuto dopo il 1° agosto.

In sintesi, tutti i docenti, che hanno ricevuto il bonus prima del mese di agosto, potranno rendicontare le spese sostenute entro il 15 ottobre p.v., spese che devono essere state effettuate comunque entro il 31 agosto 2016. 

I docenti, che invece hanno ricevuto il bonus formativo dopo il 1° agosto 2016, potranno spenderlo e rendicontarlo entro il 15 ottobre p.v.

Bonus docenti 500 euro, Spese rendicontabili fino al 15 ottobre: ecco come

Bonus 500 euro, spese inammissibili decurtate da prossima erogazione. Saranno effettuati controlli a campione

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!