Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Bonus figli disabili, quando spetta al genitore?

WhatsApp
Telegram

Quando è possibile richiedere il bonus per i figli disabili? Vediamo i requisiti.

Nel 2021 è entrato in vigore il bonus per i genitori soli con figli disabili. Il beneficio, però, è corrisposto solo nel caso che si rientri in determinate condizioni reddituali. Si tratta di un sussidio destinato alle famiglie monoreddito con figli disabili a carico che per 3 anni riconosce un contributo che, in parte è anche retroattivo.

Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive:

Buongiorno vorrei sapere se io rientro nella fascia di reddito per il bonus figli disabili in quando  percepisco un assegno ordinario di invalidità di 524 più 100%100 invalidità civile con accompagnamento. Posso fare domanda bonus figlio invalido? Grazie

Bonus figli disabili

L’importo del bonus è pari a 150 euro al mese per ogni figli disabile fino ad un massimo di 500 euro mensili. I fondi stanziati ogni anno, per il triennio di attuazione della misura, sono pari a 5milioni di euro e se non fossero sufficienti a soddisfare tutte le richieste  la priorità verrà data alle famiglie con l’ISEE più basso e si terrà conto della presenza di figli non autosufficienti, con disabilità grave o media.

Requisiti per avere diritto al bonus

Il bonus spetta ai genitori soli  che hanno almeno un figlio con percentuale di disabilità di almeno il 60%. Il bonus viene erogato sia per figli maggiorenni che per quelli minorenni. Il genitore che richiede il bonus deve trovarsi nella condizione disoccupazione o essere monoreddito.

Condizione essenziale per avere diritto al bonus, oltre alla presenza del figlio disabile, è che il nucleo familiare sia monoparentale, ovvero che sia presente un solo genitore (o la madre o il padre) e che l’ISEE non sia superiore ai 3000 euro.

Per avere diritto al bonus, inoltre, è necessario anche trovarsi nella situazione reddituale richiesta che prevede o la stato di disoccupazione o il collocarsi nella no tax area ed avere, quindi, un reddito che non sia superiore agli 8145 euro per i lavoratori dipendenti o di 4800 euro se si tratta di lavoratori autonomi.

Nel suo caso, quindi,

  • se il suo nucleo familiare è composto solo da lei come genitore
  • se l’unico reddito che avete deriva dall’assegno ordinario di invalidità che percepisce  oltre all’indennità di accompagnamento
  • se ha un figlio con almeno il 60% di invalidità
  • se ha un ISEE non superiore ai 3000 euro

potrà presentare, ed ottenere, il bonus per i figli disabili.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiornato con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO