Bonus baby-sitting 1000 euro per scuole chiuse, Inps rilascia procedura presentazione domande

Stampa

Il decreto Ristori bis prevede il diritto a usufruire di uno o più bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting a favore dei genitori che lavorano nelle zone rosse.

L’Inps comunica il rilascio della procedura per la presentazione della domanda e indica le condizioni operative con le modalità di compilazione. Qui il messaggio dell’11 dicembre

Il limite massimo complessivo è di 1.000 euro, e si può utilizzare per prestazioni effettuate nelle aree del territorio nazionale identificate come zone rosse, dove è stata disposta la sospensione dell’attività didattica in presenza delle scuole medie.

I beneficiari sono i genitori iscritti alla Gestione Separata o alle Gestioni speciali dell’AGO e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie.

Tramite il Libretto Famiglia possono essere remunerate le prestazioni lavorative di baby-sitting svolte dal 9 novembre al 3 dicembre 2020.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur