Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Bonus baby sitter decreto Ristori Bis: solo per gli autonomi o anche per tutti i dipendenti?

Stampa

Grande incertezza sui destinatari del nuovo bonus baby sitter: spetterà anche a tutti i dipendenti iscritti all’AGO o solo agli autonomi iscritti alla Gestione Separata?

Buondì … io e mia moglie siamo due insegnanti di ruolo residenti in Lombardia ( zona rossa ) , io lavoro in un un’istituto alberghiero a PC ( zona gialla ) , dove mi reco tutti i gg facendo lezione , alcuni gg con gli allievi in presenza altri con allievi a casa ma io faccio didattica collegandomi da scuola ; mia moglie invece insegna in una scuola dell’infanzia a Codogno ( zona rossa ) in presenza tutti i gg ; abbiamo una figlia che frequenta la seconda media a Codogno , da venerdì scorso in DAD ; a tal proposito Le chiedo se anche noi , visto il quadro appena descritto , abbiamo diritto al bonus baby sitter da € 1000 come appena approvato dal nuovo decreto ristoro , eventualmente potrebbe dirci come procedere nella richiesta …. grazie della cortese disponibilità … attendo cortese riscontro … cordialmente

Con il decreto Ristori bis il bonus baby sitter da 1000 euro potrebbe spettare anche ai lavoratori dipendenti? Per avere notizie certe al riguardo bisognerà, in ogni caso, attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Ristori Bis (attesa per la prossima settimana al massimo).

Non si è ben capito, infatti, se il benefit sarà fruibile sia dai lavoratori dipendenti che da quelli autonomi o solo da questi ultimi visto che Repubblica, nonostante nella bozza siano presenti le due categorie di lavoratori, afferma che sarà riconosciuto solo ai lavoratori autonomi.

In ogni caso sarà limitato alle zone rosse nelle quali si provvederà alla chiusura delle classi seconda e terza della scuola secondaria di primo grado e solo nel caso che entrambi i genitori lavorino in presenza e non in maniera agile (smart working). Non spetterà se nel nucleo familiare c’è un genitore percettore di ammortizzatori sociali o nel caso che almeno uno dei due genitori sia disoccupato.

La novità rispetto al bonus baby sitter già erogato è che non potrà essere utilizzato se il servizio di baby sitting è svolto da parenti, questo per evitare che si trasformi nuovamente in un “bonus nonni” o “bonus zii”.

Per avere maggiori certezze, quindi, su quali saranno le categorie a cui il bonus sarà riconosciuto bisognerà attendere che il Decreto Ristori Bis venga pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!