Bonus 80 euro : per il Tesoro ha ridotto la pressione fiscale ma per l’ISTAT è una spesa sociale

WhatsApp
Telegram

Pareri discordanti tra Istat e Ministero dell'Economia che hanno percepito i maniera divera e contrastante il bonus di 80 euro in busta paga introdotto da Matteo Renzi.

Pareri discordanti tra Istat e Ministero dell'Economia che hanno percepito i maniera divera e contrastante il bonus di 80 euro in busta paga introdotto da Matteo Renzi.

L’Istat ha misurato la pressione fiscale in Italia nel 2014 al 43,5% classificando il bonus Renzi come una spesa sociale e non come un intervento volto a ridurre la pressione fiscale.

Il ministero dell’Economia, invece, puntualizza che il Bonus 80 euro ha ridotto di 5,8 miliardi di euro la pressione fiscale che è scesa al 43,1%, una percentuale inferiore al 2013 (che era al 43,4%) e al 2012 (che era al 43,5%).

Il Tesoro ci ha tenuto a fare questa puntualizzazione e proprio sul sito del MEF spiega la pressione fiscale e l’impatto del bonus 80 euro.




Dopo la pubblicazione delle stime definitive dell’Istat per l’anno 2014, in cui la pressione fiscale era stimata al 43,5%, lo stesso livello del 2012, il ministero dell’Economia ha ricordato che con il decreto legge 66/2014 dal mese di maggio 2014 si è cercato di ridurre il cuneo fiscale che gravava sulle spalle dei lavoratori.

Il cosiddetto cuneo fiscale, la differenza del costo sostenuto dal datore di lavoro e la retribuzione netta di un dipendente, è stato ridotto introducendo un bonus semplice e chiaro, uguale per tutti i lavoratori che percepiscono una retribuzione inferiore a un certa soglia: il bonus di 80 euro che riducendo il peso dell’IRPEF sulla busta paga ne aumentava il netto.

Ma proprio per la sua formulazione non progressiva il bonus 80 euro è stato percepito come una spesa sociale dalle misure statistiche, ma leggendo il bonus come un aumento del netto in busta del dipendente, quindi come una diminuzione delle tasse, la pressione fiscale in rapporto al Pil va considerata al 43,1% e non al 43,5%.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff