Bonus 80 euro in busta paga e conguaglio: ecco quando

di Patrizia Del Pidio

item-thumbnail

Cosa accade se in corso di anno si rinuncia all’erogazione del bonus Irpef in busta paga? Niente paura, il dovuto si recupera.

Buongiorno, 

Volevo capire come funziona con il bonus Renzi quando si ha fatto la rinuncia.  Io l ho percepito fino a maggio poi non essendo sicura ho chiesto la rinuncia.  Facendo il calcolo effettivamente mi spetta. Cosa devo fare per richiedere i mesi mancanti?? Mi arriverà l’importo in busta paga di dicembre o devo fare una richiesta?

E’ bene precisare che il lavoratore, in relazione al bonus Irpef di 80 euro mensili in busta paga, ha 3 possibili scelte: da una parte fruirne mensilmente, richiederlo in unica soluzione con il conguaglio di dicembre, rinunciarvi perchè sospetta di non rientrare nelle soglie di reddito.

In tutti i casi il lavoratore deve presentare esplicita richiesta.

Per i lavoratori che decidono di rinunciare al bonus perchè si presume di superare i limiti di reddito, in ogni caso, se alla fine dell’anno scoprono,invece, di aver percepito un reddito che gli permetteva di riceverlo potranno recuperare le somme dovute e non percepite con la dichiarazione dei redditi dell’anno seguente.

Se lei ha presentato richiesta di sospensione del bonus non riceverà nulla nella busta paga di dicembre ma potrà procedere a recuperare il bonus spettante nel 730 del prossimo anno.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: