Bonus 60 euro trasporti: riaperte le domande. Tutte le info utili

WhatsApp
Telegram

A partire da inizio mese è possibile richiedere nuovamente l’agevolazione di 60 euro per tutti i biglietti e gli abbonamenti ai mezzi di collegamento, sia locali che nazionali. Il contributo può essere richiesto da persone fisiche con un reddito entro i 35mila euro.

Il contributo è utilizzabile soltanto per 30 giorni: da dicembre si potrà avanzare di nuovo domanda, salvo esaurimento delle risorse.

Nonostante il sistema rilasci un solo voucher ogni mese, l’abbonamento a cui si applica il bonus può essere non solo mensile, ma anche annuale o per più mensilità.

Il buono trasporti, in linea teorica, può coprire anche il 100% delle spese per l’acquisto o il rinnovo di abbonamenti, ma non può superare il tetto dei 60 euro citati.

I cittadini aventi diritto possono richiedere il bonus trasporti mensile il primo giorno di ogni mese fino a dicembre 2022. Dal 1° novembre, quindi, possono richiederlo sia coloro che ne usufruiscono per la prima volta, sia coloro che lo hanno già richiesto ed utilizzato a settembre e ottobre. L’importo eventualmente residuo non utilizzato viene “perso” e non può essere adoperato per un altro abbonamento. Il voucher si potrà usare entro il 30 novembre 2022.

Il voucher è contrassegnato da un codice identificativo univoco o “QR Code” e deve essere utilizzato entro il mese di emissione, presentandolo alle biglietterie del gestore del servizio selezionato. Si può utilizzare soltanto presso un solo gestore dei servizi di trasporto pubblico tra quelli aderenti.

PAGINA DEDICATA (Ministero dei Trasporti)

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur