Bonus 500 euro, spetta anche agli educatori

Stampa

comunicato Uil Firenze –  Convitto ed educandati: continua l’impegno della Uil Scuola a tutela dei diritti degli educatori – riferisce Cristiano Di Donna segretario generale Uil Scuola Firenze-Toscana-, congiuntamente all’azione politica a livello regionale e nazionale, in sede giudiziale con sentenza del tribunale di Firenze é stato riconosciuto il diritto ad accedere alla card docente (bonus per la formazione) per gli educatori; riconoscendo quello che sosteniamo da tempo, ovvero che le figure professionali in servizio nei convitti ed educandati definite come educatori, giuridicamente e di fatto sono a tutti gli effetti docenti.

Nelle motivazioni di risalto il passaggio dove il Giudice ha stabilito che agli educatori debba essere attribuito il c.d. “Bonus” formativo di € 500,00, introdotto dalla L. 107/2015, dal momento che gli stessi rientrano a pieno titolo nella categoria dei docenti, in virtù del D.Lgs. 297/1994 e del CCNL comparto scuola.

Vittoria piena dunque, con condanna alle spese della parte resistente: il MIUR.

Stampa

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola