Bonus 500 euro, i numeri del 2016/17 e 2017/18: 600mila docenti registrati, 256mila euro di importi validati e 40mila nuove registrazioni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nell’incontro svoltosi nella mattinata di ieri, il Miur ha illustrato ai sindacati i dati sul monitoraggio relativo al bonus docenti di 500 euro, riguardanti l’anno scolastico 2016/17 e i primi mesi del 2017/18.

L’Amministrazione ha presentato i dati tramite appositi grafici, relativi a:

  • numero docenti registrati in piattaforma nel 2016/17;
  • importi validati nel 2016/17;
  • risorse utilizzate per la formazione e l’aggiornamento nel 2016/17;
  • numero docenti che hanno effettuato l’accesso nei primi mesi del 2017/18.

Numero docenti registrati in piattaforma nel 2016/17

Nell’anno scolastico 2016/17 si sono registrati in piattaforma 635.098 docenti, che sono pari all’87% del totale.

Importi validati nel 2016/17

Gli importi validati sono stati pari a euro 256.534.568,71. In realtà, sarebbero dovuti ammontare a 317.549.000,00, considerato che i docenti registrati erano 635.098 (635.098 X 500= 317.549.000,00).

Non sono dunque stati validati importi pari a euro 61.014.431.29 (317.549.000,00 – 256.534.568,71=  61.014.431.29 ).

Fondi utilizzate per la formazione e l’aggiornamento nel 2016/17

I fondi utilizzati dai docenti per la formazione e l’aggiornamento, leggiamo nei grafici, sono stati pari a euro 55.242.267, pari al 21,5% degli importi validati.

Numero docenti che hanno effettuato l’accesso nei primi mesi del 2017/18

I docenti che hanno effettuato l’accesso nei primi mesi del corrente anno scolastico, sino al 6 novembre 2017, sono stati pari a 274.048.

Grafici Miur

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare