Bonus 500 euro: nessuna scadenza per iscrizione alla piattaforma online

di Giovanna Onnis
ipsef

I docenti che vorranno utilizzare i 500 euro destinati dal MIUR per la loro formazione e aggiornamento dovranno seguire la procedura necessaria per iscriversi nella piattaforma online del Ministero dove sarà possibile attivare la carta docente e utilizzare il bonus erogato attraverso una sorta di “borsellino elettronico”

Tramite l’applicazione web “Carta del Docente” sarà  possibile effettuare acquisti presso gli esercenti ed enti accreditati a vendere  i beni e i servizi che rientrano nelle categorie previste dalla norma.

Ogni docente, utilizzando l’applicazione, potrà generare direttamente dei “Buoni di spesa” che daranno diritto ad ottenere il bene o il servizio presso gli esercenti autorizzati con la semplice esibizione

Per l’utilizzo della “Carta del Docente” sarà necessario ottenere l’identità digitale SPID presso uno dei gestori accreditati dal Ministero (http://www.spid.gov.it/richiedi-spid), come chiaramente indicato in questo articolo di Orizzontescuola

Ciò che sta generando confusione nei docenti è la tempistica riguardante le due registrazioni necessarie per attivare la carta :

1- registrazione per ottenere le credenziali necessarie per il codice SPID  (Identità Digitale)

2- registrazione nella piattaforma online per attivare la carta tramite l’applicazione web “Carta del Docente”

La prima registrazione è possibile effettuarla subito, come indica chiaramente il MIUR: L’acquisizione delle credenziali SPID si può fare sin da ora.

Si ribadisce che questa registrazione che consente di ottenere il codice SPID e, quindi, un’identità digitale, è indispensabile per la successiva registrazione online nella piattaforma del MIUR  dove sarà possibile utilizzare la carta contenente i 500 € da destinare alla formazione e aggiornamento per l’anno scolastico 2016/17

La seconda registrazione potrà essere effettuata, invece, solo dopo l’attivazione della piattaforma ministeriale online, dove si potrà accedere all’applicazione web “Carta del Docente” che, in base alle indicazioni del MIUR, sarà attivata e quindi disponibile al seguente indirizzo www.cartadeldocente.istruzione.it   entro il 30 novembre.

Questa data sta generando confusione tra i docenti che ritengono erroneamente di dover procedere velocemente alla registrazione entro il 30 novembre, altrimenti  si correrebbe il rischio di non poter utilizzare la carta e, quindi, di beneficiare nel corrente anno scolastico del bonus di 500 € a loro destinato.

Riteniamo indispensabile chiarire che le disposizioni ministeriali non stabiliscono il termine del 30 novembre come la data entro la quale il docente deve aver completato la procedura di registrazione, ma come il termine entro il quale sarà attivata la piattaforma dove si potrà procedere alla registrazione.

Se l’attivazione è prevista entro il 30 novembre, questo potrà verificarsi prima del 30, ma non dovrebbe verificarsi dopo (l’uso del condizionale è obbligatorio) e potrebbe verificarsi anche il 30 e ciò chiaramente non potrebbe consentire ai docenti la registrazione in piattaforma entro questa data.

Riteniamo doveroso, quindi, tranquillizzare i docenti che possono procedere alla registrazione con serenità e ora possono attivarsi esclusivamente per ottenere l’identità digitale con codice SPID e rimanere in attesa dell’attivazione della piattaforma online da parte del MIUR per la cui verifica si dovrà accedere all’indirizzo succitato  indicato dallo stesso Ministero (www.cartadeldocente.istruzione.it)

Vedi anche

Bonus 500 euro, Ministero: somme spese dal 1 settembre, prima della card, potranno essere recuperate

Bonus 500 euro, indispensabile disporre di un codice SPID. Le FAQ dell’AgID

Bonus 500 euro: come e a chi richiedere codice SPID per registrazione piattaforma Ministero

Bonus 500 euro: come e a chi richiedere codice SPID per registrazione piattaforma Ministero

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione