Bonus 500 euro. Mascolo (Ugl): “Provvedimento insufficiente e discriminante che divide i lavoratori”

WhatsApp
Telegram

Comunicato UGL – “Con nota prot. n. 0015291 del 15 ottobre 2015 il miur ha diramato le indicazioni operative per fruire del bonus (carta elettronica) inerente l’aggiornamento e la formazione del personale docente”.

Comunicato UGL – “Con nota prot. n. 0015291 del 15 ottobre 2015 il miur ha diramato le indicazioni operative per fruire del bonus (carta elettronica) inerente l’aggiornamento e la formazione del personale docente”.
Lo dichiara il segretario generale dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, che domani pomeriggio sarà a Napoli per il corso di formazione rivolto alle rsu e ai dirigenti sindacali, ribadendo che “si tratta di somme esigue, poichè i 500 euro certamente non sono sufficienti ad effettuare un aggiornamento mirato e concreto”.

“Siamo sicuri – continua il sindacalista – che a tanti è sfuggito il fatto che dette somme sono destinate solo ad alcune tipologie di personale; infatti basta prestare attenzione a quanto contenuto nella nota prot. n. 079/2015 del mef, che riporta i codici KA05, KA06, KA07, KA08, KRR5, KRR7, KRR8, i quali riguardano solo alcune tipologie di personale docente, escludendoì tutti gli altri. Inoltre, restano esclusi anche gli educatori, ma anche il personale ATA, del quale il governo sembra essersi dimenticato se non per l’aumento delle incombenze lavorative”.

“Alla luce di quanto sopra – conclude Mascolo – appare evidente che il bonus (carta elettronica) non è altro che l’ennesimo tentativo del governo di buttare fumo negli occhi, oltre ad essere un provvedimento che crea disparità di trattamento e, quindi, una discriminazione anche tra gli stessi docenti. Ancora una volta il ddl di riforma del sistema dell’istruzione, non sembra essere la giusta soluzione per valorizzare la scuola italiana che non necessita di provvedimenti discriminanti e che dividono i lavoratori”.

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro