Bonus 500 euro docenti di ruolo, potrebbe saltare anche novembre

di redazione
ipsef

Entro il 31 ottobre le istituzioni scolastiche dovranno inviare le rendicontazioni sui 500 euro spesi dal personale docente di ruolo nell’a.s. 2015/16 per le spese di autoformazione, agli USR regionali.

Si tratta del modello B allegato alla nota Miur del 29 agosto 2016 che ha prorogato al 15 ottobre la possibilità di spesa per alcuni docenti e di rendicontazione per tutti. Le segreterie scolastiche già dal mese di settembre sono state però al lavoro per districarsi tra la documentazione presentata dai docenti.

Significa dunque che ci sarà un ulteriore passaggio e che solo successivamente si potrà procedere all’erogazione del bonus per l’a.s. 2016/17.

Secondo le intenzioni del DPCM del 23 settembre 2015 tale bonus per l’a.s. 2016/17 dovrebbe essere erogato tramite card. Ma i dubbi sulla fattibilità del progetto sono tanti, e questo frena le spese dei docenti che in questi mesi sono costretti a rinunciare a master, corsi di aggiornamento e altre iniziative di autoformazione perchè il Ministero non ha chiarito nulla nè sull’erogazione nè sulle modalità di spesa.

Salterà anche il mese di novembre? Si attenderà la riconferma del bonus nella Legge di Stabilità o si potrà procedere prima?

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare