Bonus 500 euro. ANDEISP a UIL: per tutelarci serve ricorso al TAR

Di
WhatsApp
Telegram

inviato da Dott.ssa Filippa Antinoro (coordinatrice editoriale Andeisp) – Gentile segretario Turi, le scriviamo in merito alla sua dichiarazione sul personale educativo e il bonus dei 500 euro per aggiornamento, a noi non assegnato e concesso invece ai sindacalisti, come riportata in http://www.orizzontescuola.it/news/bonus-500-euro-pino-turi-uil-restituir-perch-sia-destinato-agli-educatori-esclusi-dallassegnazi

inviato da Dott.ssa Filippa Antinoro (coordinatrice editoriale Andeisp) – Gentile segretario Turi, le scriviamo in merito alla sua dichiarazione sul personale educativo e il bonus dei 500 euro per aggiornamento, a noi non assegnato e concesso invece ai sindacalisti, come riportata in http://www.orizzontescuola.it/news/bonus-500-euro-pino-turi-uil-restituir-perch-sia-destinato-agli-educatori-esclusi-dallassegnazi

Andeisp è lieta di aver scosso e suscitato l' interesse di un'importante O.S. ma non crede che l'interessamento sia davvero al fine di tutelare i propri iscritti ed educatori, ma semmai di preservare sé stessi dalla imminente moria ed abbandono da parte dei propri tesserati.

Difatti, se qualche OS avesse voluto davvero tutelare gli educatori iscritti, sarebbe stato piuttosto semplice organizzare un semplice ricorso collettivo al Tar Lazio; tuttavia al momento non ci risulta che alcuna OS l'abbia fatto, e dati i tempi stretti ci permettiamo di non essere di questo fiduciosi.

Per altro, la nostra esclusione dal bonus per l’aggiornamento e la formazione in realtà… non è scritta da nessuna parte!

Né la l. 107/2015, ne il DPCM DEL 23.09.2015, né la nota MIUR 15.10.2015 prot. n. 15219 stabiliscono questa esclusione, e parlano solo di “docenti di ruolo a tempo indeterminato“, senza alcuna distinzione tra noi (qualifica KA05 come i maestri) e gli altri docenti.

Sembra che questa illogica esclusione sia stata sancita dalla ”nota interna” di qualche ”illuminato” dirigente.

E allora, perché un sindacalista fa il bel gesto del rifiuto ma non si preoccupa di ricorrere per noi?

Troviamo oltretutto oltraggioso che di noi educatori, notoriamente docenti a tutti gli effetti, si possa parlare solo in termini di residualità e così tardivamente.

Andeisp (Associazione Nazionale Docenti Educatori Istruzione Statale Pubblica)

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur