Bonus 500 euro anche a docenti paritarie, lo chiede la FISM

WhatsApp
Telegram

La Fism, (Federazione Italiana Scuole Materne), ha chiesto al Governo che la card per l'autoaggiornamento sia consegnata anche ai docenti delle paritarie.

La Fism, (Federazione Italiana Scuole Materne), ha chiesto al Governo che la card per l'autoaggiornamento sia consegnata anche ai docenti delle paritarie.

"L'aver escluso dalla concessione della Carta elettronica gli insegnanti delle scuole paritarie costituisce – afferma la Federazione – l'ennesima discriminazione attuata nei confronti di insegnanti che possiedono gli stessi titoli professionali dei colleghi statali e che svolgono la medesima funzione educativa. Questa immotivata discriminazione contraddice il contenuto e lo spirito della Legge Berlinguer del 2000, istitutiva del sistema nazionale di istruzione composto da scuole statali e da scuole paritarie, che offrono alle giovani generazioni un'offerta formativa di pari qualità e dignità".

La FISM pertanto chiede:"le provvidenze previste dal DPCM 23 settembre 2015 per le scuole statali o di prevedere interventi equipollenti per sostenere, anche economicamente, l'attività di formazione in servizio del personale docente delle scuole paritarie".

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro