Bonus 500 docenti residuo a.s. 2016/17 disponibile dai primi giorni del mese di dicembre

WhatsApp
Telegram

A ridosso dell’inizio del mese di dicembre ricordiamo la “promessa” del Ministero di rendere nuovamente utilizzabili le somme residue dell’a.s. 2016/17 a partire dai primi giorni del mese di dicembre 2017.

Attesa per la fine di ottobre, la disposizione è stata infatti spostata a dicembre, in quanto ancora in corso il controllo dei dati amministrativi e contabili delle somme non spese nei precedenti anni scolastici.

Ricordiamo che sarà possibile visualizzare tali importi (o i bonus non validati) a partire dai primi giorni del mese di dicembre, ed utilizzarli durante il corrente anno scolastico. Pertanto le somme residue dell’a.s. 2016/17 andranno spese improrogabilmente entro il 31 agosto 2018.

Bonus 500 euro docenti: somme del 2016/17 a dicembre, ma dovranno essere spese entro il 31 agosto 2018

Il bonus 500 euro continua a far discutere, sia per la proposta sindacale di volerlo far confluire all’interno della busta paga, e quindi inevitabilmente sarebbe tassato, sia per le critiche alle spese finora effettuate dai docenti, concentrate in particolar modo su hardware, PC e tablet in testa.

Bonus 500 euro: i docenti lo spendono in PC e tablet, poco per formazione. A dicembre residuo 2016/17. Sarebbe meglio averlo nello stipendio? Cosa ne pensi?

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito