Bonus 500 Carta docente, modifiche per insegnanti che utilizzano Spid Poste

WhatsApp
Telegram

Alcuni insegnanti lamentano da qualche giorno il blocco della piattaforma http://cartadeldocente.istruzione.it . Confermiamo che la piattaforma è nuovamente operativa dal 4 gennaio 2019 ma per chi accede con SPID poste sono cambiate le modalità. 

La carta docente, ossia il bonus 500 euro, di cui usufruiscono i docenti di ruolo della scuola statale, è utilizzabile attraverso la piattaforma http://cartadeldocente.istruzione.it. Per accedere è necessaria l’identità digitale (SPID).

Utenza SPID per accedere a Carta docente

Ciascun insegnante in possesso di una utenza SPID può accedere al bonus dei 500 euro previsti per l’anno scolastico 2018-2019 e alle somme rimanenti dell’a.s. 2017/18.

Ciascun insegnante può consultare la composizione del proprio borsellino elettronico attraverso la specifica funzione di “storico portafoglio”.

SPID Poste cambia modalità di accesso

I docenti che utilizzano SPID Poste hanno ricevuto un avviso per la modifica delle modalità di accesso.

Attraverso una apposita pagina Poste spiega la modifica “Non saranno più inviate password temporanee attraverso l’utilizzo di sms ma potrai accedere direttamente dall’App.

L’accesso tramite password temporanea inviata via SMS sarà disabilitato progressivamente.

Se possiedi l’Identità Digitale PosteID e fino ad oggi hai preferito utilizzare gli SMS per accedere, potrai tranquillamente continuare ad accedere utilizzando l’App PosteID.”

Pertanto le difficoltà di accesso segnalate in questi giorni da alcuni insegnanti sono probabilmente dovute alla nuova modalità di accesso con Poste Id.

E’ necessario scaricare l’APP Poste ID per poter generare il buono occorrente.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro