Bonus 200 euro, a chi spetta e quando sarà erogato: le info utili

WhatsApp
Telegram

Novità in arrivo per il bonus 200 euro per aiutare le famiglie a far fronte al caro bollette, con un provvedimento inserito nel decreto Aiuti. Secondo l’ultima bozza di provvedimento, i beneficiari del contributo una tantum dovrebbero essere 32,5 milioni, dopo che il governo ha scelto di estendere il beneficio anche a percettori di reddito di cittadinanza, co.co.co, disoccupati con Naspi e Discoll.

Per i lavoratori dipendenti (vale dunque anche per il personale scolastico con un reddito inferiore ai 35mila euro) la somma dovrebbe essere versata direttamente in busta paga dal sostituto di imposta tra giugno e luglio. Per i pensionati invece le casse di previdenza e l’importo dovrebbe essere accreditato a luglio.

Diverso il caso dei lavoratori autonomi, per i quali dovrebbe essere creato un fondo ad hoc, sulla falsariga dei contributi straordinari introdotti durante l’emergenza Covid, ma un decreto attuativo definirà meglio il perimetro della platea interessata e le modalità di erogazione attraverso un fondo creato ad hoc presso il Ministero del Lavoro.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, corso di preparazione valido per preselettiva, scritto ed orale. Con esempi. Ultimi giorni a prezzo scontato