Bonaccini propone: “Se la curva dei contagi sale ancora, ingressi scaglionati a scuola”

Stampa

“Se la curva dei contagi aumenta e ci fosse la necessità di prendere ulteriori provvedimenti, piuttosto che lasciare a casa i ragazzi, visto che la gran parte del Paese chiede di continuare la scuola in presenza, si potrebbero dilatare gli orari su tutta la giornata”.

Lo ha detto il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, rilanciando la proposta degli ingressi scaglionati nelle scuole per fronteggiare il problema legato al sovraffollamento nei mezzi pubblici.

“La decisione spetta al governo – ha precisato il governatore ospite della trasmissione ‘L’aria che tira’ su La7 – e magari il governo provi a condividerla con le Regioni. Noi di autobus qui non ne abbiamo più. Abbiamo aggiunto centinaia di corse quotidiane, quindi, o qualcuno ci fa arrivare altri autobus che non abbiamo, oppure facciamo fatica”, ha concluso Bonaccini.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia