Fortissimo maltempo nelle Marche (oltre 400mm in due ore): morti e dispersi. Scuole chiuse nei paesi coinvolti

WhatsApp
Telegram

Sono impressionanti le immagini che giungono dalle Marche. La regione è stata colpita nelle scorse ore da una violentissima ondata di maltempo. Le strade si sono trasformate in torrenti.

Al momento i morti sono sette e i dispersi tre (tra cui una mamma con il suo bambino, trascinati dalla furia di acqua e fango con l’auto. La madre, però, sarebbe in salvo, di suo figlio, per adesso, nessuna traccia). Particolarmente colpito l’entroterra nel nord della Regione, con le zone di Cantiano, Serra Santabbondio, Sassoferrato, Arcevia, Serra de Conti, Barbara, Senigallia in seria difficoltà. Quest’ultimo paese è alle prese con la piena del fiume Misa, già vissuta il 3 maggio del 2014, quando causò 4 vittime.

In poche ore, secondo gli esperti, sulla zona è caduta la stessa quantità di pioggia che normalmente si registra in un anno.

Scuole chiuse nelle aree colpite

Le scuole di ogni ordine e grado rimarranno chiuse in tutti i comuni dell’area colpita dal maltempo.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur