Boldrini su crocifisso: a scuola servono più docenti più preparati e pagati meglio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Un Governo che si rispetti dovrebbe innanzitutto dotare le scuole di insegnanti qualificati e adeguatamente retribuiti, di palestre agibili e, soprattutto, di edifici sicuri”. L’affermazione è di Laura Boldrini

L’affermazione è di Laura Boldrini, ex presidente della Camera, in risposta  alla proposta di legge presentata dalla Lega (prima firmataria, Barbara Saltamartini) di esporre in bella mostra l’immagine del Cristo in croce nei porti, nelle aule di tribunale, e, in buona sostanza, in tutti i luoghi pubblici comprese le scuole.

Come si legge nell’articolo pubblicato dal Giornale, la Deputata ha risposto invocando ciò di cui – a suo avviso – avrebbe bisogno la scuola, sebbene non abbia citato espressamente la sua opinione sull’esposizione del Crocifisso, alla base di un progetto di legge della Lega

 

Versione stampabile
anief
soloformazione