Bocconi, 21° nel mondo, è prima fra le Università non anglofone

di Elisabetta Tonni
ipsef

item-thumbnail

In testa alla classifica mondiali delle Università migliori ci sono sempre quelle americane di Harvard, Chicaco e Stanford.

Ma se si considerano gli atenei di lingua diversa dall’inglese, l’Università Bocconi di Milano si è ritagliata il primato assoluto, bissando il risultato se la sfera di comparazione è quella degli atenei dell’Europa continentale.

A livello complessivo l’Università è al 21° posto nella classifica del Tilburg University Economics Schools Research Ranking. Il parametro di giudizio è rappresentato dalle pubblicazioni in 35 riviste di pari valore.

La notizia è riportata sul Corriere.it, anticipata ieri anche dalla versione cartacea del quotidiano di via Solferino. Il periodo esaminato per stilare l’ultima classifica è stato quello dal 2013 al 2017.

Per il prorettore, Marco Ottaviani, il risultato è il frutto di un lavoro di qualità impostato negli anni e incoraggia l’ateneo a proseguire nella ricerca di altissimo livello.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione