Bobba, scuola-lavoro della riforma ridurrà la disoccupazione

Stampa

"La Buona scuola e il Jobs Act camminano nella stessa direzione: mettere in moto un dialogo costante tra il mondo scolastico e quello aziendale". ad affermarlo il sottosegretario al lavoro e politiche sociali, Luigi Bobba, durante la visita "Seminario Europa" che si svolgerà a Firenze dal 7 al 9 novembre.

"La Buona scuola e il Jobs Act camminano nella stessa direzione: mettere in moto un dialogo costante tra il mondo scolastico e quello aziendale". ad affermarlo il sottosegretario al lavoro e politiche sociali, Luigi Bobba, durante la visita "Seminario Europa" che si svolgerà a Firenze dal 7 al 9 novembre.

"Riqualificare e rilanciare l'apprendistato di primo e di terzo livello, al fine di contrastare l'abbandono scolastico e diversificare l'offerta formativa" e "favorire la transizione tra studio e lavoro è uno degli obiettivi del governo – spiega Bobba – per ridurre la disoccupazione giovanile stimolando, al contempo, lo sviluppo di nuove professionalità e l'incremento dell'occupabilità".

"E' una sfida importante: la sperimentazione – dice il sottosegretario – rappresenta la via per realizzare in modo uniforme ed organico su tutto il territorio nazionale un sistema formativo più incisivo e concreto. Sono convinto – conclude – che la ripresa ed il rilancio della nostra economia debba passare anche attraverso il pieno coinvolgimento dei giovani nei processi produttivi e nella vita sociale e lavorativa".

L'iniziativa è in collaborazione con l'Associazione di categoria Forma e prevede contributi e testimonianze sui sistemi formativi di Spagna, Gran Bretagna e Polonia. "Con la sperimentazione di prossimo avvio, che in due anni coinvolgerà circa 60.000 giovani, – dice Lauretta Valente, presidente del Ciofs-Fp – il ministero del lavoro ha scelto di puntare sulla filiera professionalizzante che insegna un mestiere non solo in classe ma anche attraverso il lavoro sul campo e di incrementare i contratti di apprendistato".

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur