Blue Whale, fenomeno sembrerebbe diffondersi: venti possibili casi nel catanese

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Sembrerebbe estendersi a macchia d’olio, in Italia, il “gioco mortale”  Blue Whale.

Nel catanese, come apprendiamo dall’Ansa, sarebbero una ventina i casi di adolescenti coinvolti, come ha informato la Questura di Catania nel corso di una conferenza stampa in cui sono stati forniti dei consigli ad insegnanti, genitori e ragazzi.

I genitori sono stati inviatati a monitorare il comportamento dei figli e affrontare con loro il discorso riguardante la sicurezza in Rete.

Ai ragazzi, invece, è stato detto che, qualora si lascino convincere a partecipare al “gioco”, non sono obbligati a continuare e di parlarne con un adulto.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione