Blocco stipendi fino a 2014. VII Commissione Senato dice no

di redazione
ipsef

red – La Commissione Cultura al senato ha detto no al provvedimento che blocca fino a tutto il 2014 gli stipendi dei pubblici dipendenti.

red – La Commissione Cultura al senato ha detto no al provvedimento che blocca fino a tutto il 2014 gli stipendi dei pubblici dipendenti.

A darcene notizia è il Senatore Andrea Marcucci, Presidente della Commissione
Istruzione a Palazzo Madama.

 "La commissione Istruzione pubblica del Senato – ha affermato – ha dato all’unanimità parere negativo, per quanto di competenza,  al regolamento presentato dal Governo sulla proroga del blocco della contrattazione per tutti i pubblici dipendenti".

"Oggi i docenti italiani – si legge nella nota diffusa – hanno, a parità di orario di lavoro, stipendi più bassi rispetto ai colleghi europei. Il blocco della contrattazione è particolarmente lesivo anche perché i docenti non hanno progressione di carriera,  ma solo gli scatti, peraltro non più corrisposti dal 2010. In questo modo la Commissione Istruzione intende mantenere fede all’impegno preso nei giorni scorsi dal ministro Carrozza."

Vedi anche: 

Blocco stipendi. In forse sblocco a partire dal 2015, "dipende da economia". Intanto, si discute in VII Commissione Senato

Versione stampabile
anief
soloformazione