Blocco graduatorie ad esaurimento: Pittoni è già al lavoro per una nuova proposta

Di Lalla
Stampa

red – L’On. leghista Pittoni, in relazione alla bocciatura, nel Milleproroghe, del suo emendamento che prevedeva la proroga delle Graduatorie ad esaurimento fino al 31 agosto 2012 e un vincolo per le graduatorie di istituto, risponde a chi lo dava già per spacciato attraverso le pagine del Messaggero Veneto: "Lavoreremo a soluzioni alternative".

red – L’On. leghista Pittoni, in relazione alla bocciatura, nel Milleproroghe, del suo emendamento che prevedeva la proroga delle Graduatorie ad esaurimento fino al 31 agosto 2012 e un vincolo per le graduatorie di istituto, risponde a chi lo dava già per spacciato attraverso le pagine del Messaggero Veneto: "Lavoreremo a soluzioni alternative".

Nel Messaggero Veneto del 24 febbraio 2011 il leghista Pittoni così commenta le vicende di questi giorni sulle Graduatorie ad esaurimento: "Riguardo al giudizio positivo del ministro Gelmini sulle mie proposte per la scuola bloccate nel Mille proroghe, non posso che ringraziare il Ministro. Condivido l’opionione che si trattava di un buon compromesso. Lavoreremo a soluzioni alternative. Il progetto di riforma del reclutamento degli insegnanti comunque è pronto".

Leggi anche "Graduatorie, la Gelmini dovrà pensare ad una soluzione"

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione