Blocco aggiornamento GAE: colpo basso del Governo verso i precari. Lettera

Sono una docente attualmente inserita nella GAE di una provincia diversa da quella in cui risiedo. Ultimamente ho letto che i politici hanno approvato un emendamento legge DECRETO MILLEPROROGHE 2016 (ancora non chiaro nei dettagli) che prevede il blocco dell’aggiornamento del punteggio e cambio provincia. Questo è un colpo basso che il governo attua con forza ed arroganza contro ogni regola democratica.

Sono una docente attualmente inserita nella GAE di una provincia diversa da quella in cui risiedo. Ultimamente ho letto che i politici hanno approvato un emendamento legge DECRETO MILLEPROROGHE 2016 (ancora non chiaro nei dettagli) che prevede il blocco dell’aggiornamento del punteggio e cambio provincia. Questo è un colpo basso che il governo attua con forza ed arroganza contro ogni regola democratica.

E’ ovvio che quando si è valutata la scelta della provincia di inserimento nella GAE, la decisione è stata presa con cognizione di causa in base alla legge che vigeva in quel momento, ovvero considerando che sarebbero passati tre anni dall’aggiornamento e/o cambio provincia, mentre adesso si parla di quattro anni, il che è semplicemente ASSURDO . E’ ingiusto ed anticostituzionale non dare la possibilità di riaggiornare le GAE nel 2017 COME PREVISTO, illudendo tutti noi dei cambiamenti in positivo che si vogliono apportare nell’ambito della scuola.

Ma, dopo il quarto anno che succederà ancora? Cosa inventeranno per prenderci in giro? Invito tutti i precari come me a reagire, lottando contro coloro che stanno giocando con la nostra vita e con le nostre decisioni. Nessuno si è mai chiesto come mai le mogli di alcuni politici hanno avuto il contratto a tempo indeterminato nelle proprie città ? Perché non è toccato anche a loro spostarsi in luoghi lontani da casa come tante e tante altre mogli e mamme, mariti e padri che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni e le loro famiglie per poter ottenere un contratto a tempo indeterminato anelato dopo anni di sacrifici da precari? Perché questi sacrifici devono sempre e soltanto essere fatti dalla gente comune e mai da chi è seduto a decidere comodamente dalla propria poltrona sulla vita degli altri, CASUALITA’? Vergogna a tutti questi politici che stanno governando il nostro PAESE……VERGOGNA……..

marika miceli

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia