Blocco 24 ore, i fondi alternativi da taglio agli Enti locali spendaccioni

Di
WhatsApp
Telegram

red – Da dove ritagliare i fondi alternativi per impedire l’aumento senza retribuzione dell’orario di lezione da 18 a 24? Dagli enti locali spendaccioni, ma non solo.

red – Da dove ritagliare i fondi alternativi per impedire l’aumento senza retribuzione dell’orario di lezione da 18 a 24? Dagli enti locali spendaccioni, ma non solo.

La proposta arriva dal Partito Democratico. In un comunicato, la responsabile scuola, Francesca Puglisi, spiega quali proposte saranno avanzate per trovare la copertura finanizaria per evitare le 24 ore.

"Dalle spese di parte corrente – spiega – di natura rimodulabile del ministero della Difesa o dai fondi per la vendita degli immobili dello Stato e dal fondo Catricalá".

Il fondo Catricalà è legato al taglio agli Enti locali che presentano disavanzi di amministrazione o debiti fuori bilancio. Taglio che potrà giungere fino al 90%.

Un bel gruzzoletto che potrebbe aiutare la scuola a non subire l’ennesimo colpo di mannaia.

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia