Blitz della Polizia in una scuola, droga nascosta nei bagni: alunno nei guai

WhatsApp
Telegram

Continuano i controlli disposti dal Questore di Salerno per contrastare lo spaccio e il consumo di droga nelle scuole. In un’operazione congiunta, la Squadra Mobile di Salerno, la Polizia Scientifica e un’unità cinofila della Questura di Napoli hanno fatto irruzione in un Istituto di Istruzione Superiore Statale della città.

Le perquisizioni, condotte in raccordo con la direzione scolastica, hanno interessato 12 sezioni e diversi locali adibiti ad altre attività.

Un arresto

Nel corso dell’operazione, un alunno incensurato è stato trovato in possesso di 1,10 grammi di hashish ed è stato segnalato alla Prefettura-UTG. Inoltre, sono stati rinvenuti due involucri contenenti hashish per un peso complessivo di 1,45 grammi, nascosti rispettivamente in un termosifone e nella vaschetta di scarico di un bagno.

Un impegno costante

L’operazione testimonia l’impegno costante delle Forze dell’Ordine nel contrastare il fenomeno dello spaccio e del consumo di droga tra i giovani, anche all’interno degli ambienti scolastici. La collaborazione con le direzioni scolastiche e l’utilizzo di unità cinofile si sono rivelati strumenti efficaci per prevenire e reprimere questo tipo di reati.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri