Bimbo di 8 anni dà un pugno alla maestra e viene arrestato: oggi il video

La polizia americana ha arrestato un bambino di 8 anni e ha cercato di ammanettarlo con le mani dietro la schiena ma i suoi polsi erano troppo piccoli: sono le immagini di un video pubblicato oggi dai media statunitensi che documentano l’arresto, avvenuto nel dicembre del 2018 in una scuola primaria della Florida.

Il video, riporta la Cnn, è stato diffuso dall’avvocato che rappresenta la madre del piccolo: Ben Crump, specializzato in diritti civili, che è anche il legale della famiglia dell’afroamericano George Floyd ucciso dalla polizia.
Il bimbo, che soffre di un disturbo psichico, aveva dato un pugno a  un’insegnante. La madre, scrive Ansa, è riuscita dopo una battaglia legale durata quasi un anno a fare archiviare l’accusa di aggressione aggravata nei confronti del figlio.

La causa chiama in giudizio la stessa scuola, accusata di non essere intervenuta in favore del piccolo.

Il video su Ansa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia