Bimbi vandalizzano parco giochi in provincia di Siracusa. Il sindaco: “Genitori indifferenti, immagini sconcertanti. Saranno denunciati”

WhatsApp
Telegram

Un atto di vandalismo in un’area fitness del parco giochi locale ad Avola, in provincia di Siracusa, ha sollevato una tempesta di indignazione tra la comunità.

Il sindaco Rossana Cannata, manifestando il proprio disappunto attraverso i canali social, ha espresso forte condanna per l’atto incivile perpetrato da un gruppo di minori sotto l’occhio inerte di adulti accompagnatori.

L’accaduto è avvenuto nei giorni scorsi quando un gruppetto di piccoli avventori si è scagliato contro le attrazioni del parco, smantellando in particolare il tappetino antitrauma. La cosa sconcertante è che tutto ciò è accaduto sotto la supervisione di genitori o adulti accompagnatori che non hanno mosso un dito per fermare la devastazione. Il sindaco Cannata ha descritto la visione delle riprese di videosorveglianza come “sconcertante” e ha sottolineato l’incomprensibilità dell’atteggiamento degli adulti presenti.

Il Comune, agendo prontamente, ha acquisito le riprese di videosorveglianza e sta procedendo all’identificazione dei responsabili. Vi sarà una conseguente denuncia e richiesta di risarcimento dei danni causati al parco. La mossa riflette la determinazione dell’amministrazione comunale nel mantenere l’ordine e garantire il rispetto delle proprietà pubbliche.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri