Bimba malata di Aids: Centemero (FI), bene soluzione vicenda

WhatsApp
Telegram

“Sollievo e soddisfazione per la soluzione positiva della vicenda della bambina disabile campana esclusa da scuola perché malata di Aids. La scuola non può prescindere dalla solidarietà, dall'inclusione sociale e dalla garanzia di crescita educativa nel rispetto di tutti, soprattutto di chi è più debole".

“Sollievo e soddisfazione per la soluzione positiva della vicenda della bambina disabile campana esclusa da scuola perché malata di Aids. La scuola non può prescindere dalla solidarietà, dall'inclusione sociale e dalla garanzia di crescita educativa nel rispetto di tutti, soprattutto di chi è più debole".

Lo dichiara la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero. "Trovo inoltre giusto e doveroso l'approfondimento da parte del Ministero sulle reali ragioni dell'esclusione della bambina da parte dell'istituto scolastico coinvolto, anche per dare alla scuola la possibilità di spiegare le proprie motivazioni che ci auguriamo essere di carattere tecnico, ossia legate al numero degli alunni già iscritti", conclude.

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur